La storia

Il nome di Borgagne deriva probabilmente da Borgo d’Agne, ovvero “borgo dell’agnello”, in riferimento all’antica tradizione agricolo-pastorale del luogo.

Le prime informazioni che si hanno sulla sua storia risalgono all’inizio del Basso Medioevo, periodo in cui è attestata la presenza di monaci basiliani in alcune cripte del luogo e un legame del piccolo borgo con il monastero bizantino di San Nicola di Casole.

In seguito, il paese, insieme al piccolo casale di Pasulo, venne a costituire un feudo, i cui titolari, tra la seconda metà del XV e gli inizi del XVII secolo, furono i baroni Petraroli, responsabili della costruzione del castello (avviata nel 1497). In questo periodo, la parrocchia di Borgagne apparteneva alla diocesi di Otranto e conservava il rito greco, scomparso solo nel 1601.

Dopo la breve parentesi dei galatinesi Zimara, nel 1616 il feudo passò nelle mani della potente famiglia genovese degli Spinola, duchi di San Pietro in Galatina; solo nel secondo Settecento si ebbe un avvicendamento con i milanesi Gallarati-Scotti.

Dopo l’eversione della feudalità (1806), Borgagne entrò a far parte del comune di Melendugno, ma per tutto il XIX secolo il paese dimostrò una certa insofferenza per questo accorpamento amministrativo e si segnalò per diversi fenomeni di contestazione contadina contro la redistribuzione delle terre demaniali, reputata iniqua.

A questo si aggiunga che il borgo soffriva di una grave insalubrità dell’aria e dell’alta mortalità dovuta alla malaria; il problema venne risolto definitivamente solo nel secolo successivo, con la bonifica d’età fascista. D’altro canto, nei limitrofi paesi di matrice grecanica, Borgagne è stato conosciuto col termine griko Vrani, forse proveniente dal greco “ranìs”, che significa “acqua” e potrebbe alludere alla natura paludosa della zona.

Come arrivare a Borgagne

Treno

Prenota il biglietto per Lecce: effettua il viaggio con Lecce come Capolinea
Da Lecce: prosegui per Merine – Vernole – Melendugno
Da Melendugno: prosegui per Borgagne

Aereo

Prenota il biglietto per Brindisi: effettua il viaggio con destinazione Brindisi
Da Brindisi: prosegui per Lecce
Da Lecce: prosegui per Merine – Vernole – Melendugno
Da Melendugno: prosegui per Borgagne

Autobus

Da Lecce: consulta gli orari di Ferrovie Sud-Est per giungere a Borgagne, da qui.

Una volta a Borgagne: prosegui a piedi per Piazza Sant’Antonio.

Automobile

Da Lecce: prosegui per Merine – Vernole – Melendugno
Da Melendugno: prosegui per Borgagne

Una volta a Borgagne: lascia l’auto nei parcheggi adibiti e prosegui a piedi per Piazza Sant’Antonio.

Iscriviti alla nostra Newsletter