RIPARTIRE DALLA TERRA

PER RIGENERARE VITA

Borgoinfesta dà voce a quelle genti che credono in un radicale cambiamento a partire dalla natura quale esempio di equilibrio di vite apparentemente semplice, ma profondamente complesso così come dimostrato in tutti gli eco-sistemi.

Angelo Pellegrino

BORGOINFESTA 2019 XV edizione

Evento nato nel 2005 con l’intento di esaltare l’essere Comunità  con al centro i valori che ruotano intorno alla terra e alle sue radici.  Megafono di tutte quelle voci che attraverso poliedriche interpretazioni artistico-culturali-sociali-solidali e d’integrazione, raccontano quel delicatissimo rapporto tra uomo e uomo e tra uomo e terra mediante il linguaggio universale della cultura. Ecco che arte, musica, teatro, cinematografia, cibo, integrazione e solidarietà, agricoltura, narrazione, eco-sostenibilità si intrecciano in un armonioso groviglio riversando la loro positiva energia in un Borgo in Festa.

 

OBIETTIVI CULTURALI

Percepire il valore del “bello” che la terra ci regala attraverso l’arte in senso assoluto ripudiando quell’ego umano causa di un profondo incrinamento dei valori principe della vita quali la salute della terra e l’interazione solidale tra gli uomini.

Inclusione e integrazione quali valori inconfutabili per una condivisione di saperi e di culture che guardano ad un futuro multietnico e senza confini mentali

Dialogo e confronto globale a tutti i livelli geografici (provinciale, regionale, nazionale, europeo e internazionale). Questa la ragione per cui da quest’anno il festival si avvale della prestigiosa collaborazione, quale co-direttore artistico insieme ad Angelo Pellegrino (creatore dell’evento), di Franco Ungaro direttore Artistico del Teatro San Domenico di Crema e Direttore dell’Accademia Mediterranea dell’Attore.

Identità Culturale e valorizzazione del Borgo Autentico di Borgagne con ed il suo patrimonio materiale (le corti, il frantoio semi-ipogeo, la Chiesa Madre) e immateriale (la scrittrice Rina Durante nata a Melendugno; le Ngracalate Cantatrici di Borgagne ed i loro canti della tradizione contadina in polifonia; la tradizione culinaria e i suoi piatti tipici)