LEGAMI di Pietro Frigerio

LEGAMI di Pietro Frigerio

LEGAMI di Pietro Frigerio

Tutti i giorni - I soggetti delle immagini di questa mostra sono quello che, trent’anni orsono, stupirono un giovane papà brianzolo, totalmente estraneo al vento, al mare e alla luce di questa terra.

Tutti i giorni |Cappella del Rosario

Si esaminano i legami, quello degli elementi naturali e antropici tipici del territorio salentino, che raccontano con immediatezza questa terra e le persone che la vivono.

Quest’uomo ancora oggi conserva intatto non solo lo stupore, ma anche il privilegio di una rara amicizia con le persone che il Salento gliel’hanno donato.

BIO

Pietro Frigerio, nato a Monza nel 1952, iscritto e diplomato nel corso di Arte Applicata, Architettura e Arredamento, nei primi anni settanta si iscrive all’ISEF dell’Università Cattolica di Milano dove inizia un percorso professionale in un ambito completamente diverso da quello artistico.

Mantiene comunque una certa attenzione per gli studi in questo settore, riprendendo a disegnare e dipingere ad uso e consumo famigliare per i propri bambini, aumentando progressivamente l’interesse e le motivazioni per continuare soprattutto nel campo dell’arte naturalistica e sperimentando con l’aiuto di sporadici maestri amici varie tecniche tra cui la grafica.

In quel periodo non ha mai preteso di definire il proprio lavoro “artistico” ma come studio ed esercitazione nel tentativo di recuperare sensibilità e manualità per anni inutilizzate. Attualmente tutto è in movimento e grazie ad una disponibilità di tempo mai avuta, tutto è in evoluzione e continua.