“..NEL VIVO DI UNA LUNGA STORIA..”

“..NEL VIVO DI UNA LUNGA STORIA..”

Gastone Pietrucci (Gruppo la Macina) presenta:50 anni di Canto Popolare di ricerca!

Gastone Pietrucci –  voce

Marco Poeta – chitarra ac.12corde

BIO

Etnomusicologo e ricercatore sul campo, fonda e dirige dal 1968, il Gruppo di Ricerca e Canto Popolare Marchigiano La Macina.

Ha curato rispettivamente nel 1990 e 1994 le opere discografiche di documenti originali della tradizione orale marchigiana e ideato delle Rassegne annuali della “Pasquella” (dal 1985) di Montecarotto, della “Passione” (dal1974 al 1984 a Monsano e dal 1985 a Polverigi) , del “Cantamaggio” e “Rogo in piazza dell’Albero del Maggio” (dal 1983) di Morro d’Alba , dello “Scacciamarzo” (dal1988) a Monsano e del Monsano Folk Festival (dal 1986) , di “Aspettando il Maggio… ” (dal 1991 al 2009) di Polverigi,  dell’ Esino Festival ( dal 2002 al 2003) di Falconara Marittima.

Dopo dieci lavori discografici e la pubblicazione del volume “Cultura Popolare Marchigiana”, pubblica nel 2002, uno dei suoi CD più significativi: Gastone Pietrucci-La Macina, “Aedo malinconico ed ardente, fuoco ed acque di canto” (Vol. I), Storie di Note 024.

Nel 2004, pubblica il Cd: Macina-Gang, “Nel tempo ed oltre cantando” (Storie di Note 033).
Proprio per questo progetto musicale tra i due “storici” gruppi marchigiani, quello folk  de La Macina di Gastone Pietrucci e quello rock dei Gang dai Fratelli Marino e Sandro Severini, nel 2004, sono stati segnalti dal Premio Tenco come “super-gruppo dell’anno” ed invitati ad esibirsi nello storico palco sanremese.

Nel 2006, pubblica il secondo volume di: Gastone Pietrucci-La Macina: “Aedo malinconico ed ardente, fuoco ed acque di canto”  Vol. II, (Storie di Note 054), seguito nel 2008 dal doppio Cd Bootleg Live, Gastone Pietrucci-La Macina,  Da “Tuto è corpo d’amore a “El vive d’omo” (Ventiquattro liriche dal canzoniere poetico di Franco Scataglini muiscata ed interpretate da La Macina)
Massimo Raffaeli-Francesco Scarabicchi, Perché Scataglini, 2005
Nel 2009 pubblica il libro con Cd allegato, Giorgio Cellinese, “Jemece a ffa’ un sonnellino in fondo allo stagno…”, a cura di Gastone Pietrucci, M.C.M Records-050-W10-2008.
Nel 2010, pubblica il terzo volume, che chiude la trilogia di: Gastone Pietrucci-La Macina: “Aedo malinconico ed ardente, fuoco ed acque di canto”  Vol. III, (Storie di Note 069).
Nel 2012 con il Samuele Garofoli Quartet  (Samuele Garofoli, tromba, flicorno, Gabriele Pesaresi. contrabbasso, Roberto Zechini, chitarra elettrica, Massimo Manzi, batteria) ha pubblicato il cd Ramo de fiori. I canti della tradizione orale marchigiana de La Macina incontrano il jazz. (RARa records PHM130710PG).
Nel 2016 Gastone Pietrucci incontra Marco Poeta in un nuovo progetto musicale in un eccezionale incontro di due grandi artisti marchigiani: Marco Poeta, uno tra i migliori e più originali chitarristi acustici italiani e la magia della sua chitarra a dodici corde, incontra la “voce abisso” e “la voce scura e orturata” di Gastone Pietrucci. Sei brani del grande repertorio de La Macina, che riarrangiati ed reinterpretati dai due artisti, nascono a nuova vita in tutta la loro vibrante emozione, che grazie alla particolare tecnica adottata da Marco Poeta per la sua chitarra a dodici corde, rivela un mondo sonoro suggestivo ed inaspettato.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial